TCP Tanti Cosi Progetti, Accademia Perduta/Romagna Teatri
Zuppa di sasso

di Danilo Conti e Antonella Piroli
con Danilo Conti
scenografia e oggetti di scena Scuola Arti e Mestieri di Cotignola, Massimiliano Fabbri

produzione Accademia Perduta / Romagna Teatri


La fiaba a cui è ispirato lo spettacolo si perde nelle trame del tessuto popolare e risale a epoche in cui giramondo, vagabondi, soldati reduci da battaglie campali incontravano – durante i loro viaggi di ritorno a casa, affrontati a piedi e senza risorse – gli abitanti di villaggi o piccole città. Stranieri sconosciuti che chiedevano ospitalità e ristoro e che alle volte riuscivano a ingegnarsi e con qualche espediente conquistavano la fiducia di coloro che li accoglievano risvegliando anche, in loro, sentimenti e sensazioni dimenticate. La storia della minestra di sasso, trasversale a diverse culture fiabesche, narra appunto di uno di questi viandanti e del suo ingegno, della sua capacità di cambiare il punto di vista, che lo porta a saziarsi.

Zuppa di sasso

Ragazzi a teatro
Prosa
3 dicembre 2021
ore 10:00
Teatro Alighieri
50'
Ingresso 5,00 €
Ingresso gratuito per insegnanti e accompagnatori