20 settembre 2021
08:59

Capire la Musica 2021/22

La Cooperativa Emilia Romagna Concerti e il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura hanno programmato una nuova edizione di Capire la Musica al Teatro Alighieri dal 14 ottobre 2021 al 13 aprile 2022, presentando giovani emergenti e artisti già affermati.

La Presidente Silvana Lugaresi ha sottolineato come, nel corso del 2021 tutti i Concerti programmati da Emilia Romagna Concerti siano stati recuperati. Inoltre, in collaborazione con varie istituzioni della scuola e del volontariato, sono state sono stati programmati nuovi eventi sia a Ravenna che nel resto della Romagna; si ricordano in particolare gli undici concerti nei mesi estivi al sorgere del sole a Marina Romea, Casalborsetti e Pinarella di Cervia in collaborazione con l’Associazione “Piccoli Grandi Cuori” e la Pro Loco di Pinarella.  Altri appuntamenti sono stati realizzati a Forlì, Brisighella, Tredozio, Modigliana, Casola Valsenio, Portico di Romagna, Lido di Classe e Cervia.

L’apertura è il 14 settembre con Pierino e il Lupo e il Carnevale degli Animali. La Young Musicians European Orchestra, diretta da Giulio Arnofi, con la partecipazione dei pianisti Pietro Fresa e Giulia Contaldo, sarà integrata da un narratore d’eccezione come il “Mago” Antonio Casanova, un ravennate famoso emigrato da tanti anni in televisione.

Secondo appuntamento lunedì 22 novembre con la giovanissima violoncellista Raffaella Cardaropoli; al suo fianco Bruno Canino, decano dei pianisti italiani e presente nella scena internazionale (e anche ravennate) da oltre 60 anni.

Il 14 dicembre viene recuperato il tradizionale Concerto di Natale del 2020 con gli stessi interpreti: il direttore Ignacio Abaloz Ruiz, il violinista Giuseppe Gibboni e il violoncellista Ettore Pagano. In programma musiche di Paganini, Ciaikovski e Vivaldi.

In ricordo delle vittime della Shoah, il 26 gennaio, torna a Ravenna con Schumann, Chopin e Rachmaninov il pianista israeliano Adi Neuhas; mentre, per l’8 marzo, Festa della Donna, si esibirà un quintetto al femminile della Young Musicians European Orchestra.

Sul palco, il 29 marzo, l’Orchestra del Conservatorio Bruno Maderna di Cesena diretta da Stefano Pagliani, che insieme al violinista Ilya Grubert, eseguirà musiche di Čajkovskij in occasione della Giornata in ricordo delle vittime della Mafia. L’evento è in collaborazione con il Teatro Bonci di Cesena.

La Stagione si chiude il 13 aprile con il Concerto di Pasqua, eseguito dalla Young Musicians European Orchestra e dal Coro “NovoCanto” di Innsbruck che, sotto la direzione di Paolo Olmi, eseguiranno la Messa dell’Incoronazione e il Concerto per violino k 219 di Mozart con il giovane Yuri Revich.

Le attività di Emilia Romagna Concerti comprendono ogni anno oltre 50 eventi in Italia e all’estero, e vengono realizzate anche grazie alla collaborazione con il Cidim (Comitato Nazionale Italiano Musica), il Ministero della Cultura, il Ministero degli Esteri, la Regione Emilia Romagna, il Comune di Ravenna – Assessorato alla Cultura, ENI-Main Sponsor, Romagna Acque e Sapir.

Per informazioni: segreteria@emiliaromagnaconcerti.com

Postato in Featured, News | Taggato come