6 maggio 2022
18:27

Giornate della bioeconomia 25-26 maggio

In occasione della quarta edizione del Bioeconomy Day, lanciato dal Cluster della Bioeconomia circolare SPRING in collaborazione con Assobiotec-Federchimica, a Ravenna grazie alla collaborazione della Fondazione Raul Gardini saranno organizzate due giornate dedicate alla bioeconomia con dibattiti, tavole rotonde e la premiazione del concorso riservato alle scuole “Bioeconomy4YOU”.

Scopri il programma completo

In particolare, il 25 maggio alcuni tra i principali attori del settore, provenienti dal mondo agricolo, industriale, finanziario e della ricerca, si confronteranno sul tema “La Bioeconomia circolare pilastro della transizione ecologica” e sulla problematica della degradazione dei suoli.

Il 26 maggio si terrà l’evento conclusivo di un concorso dedicato alle scuole italiane, “La Bioeconomia circolare per le nuove generazioni”, con cui gli studenti di ogni ordine e grado saranno coinvolti nella discussione sulla lotta al cambiamento climatico e sulla transizione ecologica. Il convegno si concluderà con la premiazione degli studenti che hanno partecipato al concorso “Bioeconomy4YOU”.

Evento in presenza ad ingresso libero nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19 (no green pass, sì mascherina).
Link per la registrazione: https://forms.office.com/r/iAuJmXW3PF
Sarà possibile seguire l’evento anche in diretta streaming sulla piattaforma ravennafestival.live

Le giornate della Bioeconomia saranno precedute sabato 21 maggio dal concerto trekking Canale Corsini-Foce Fiumi Uniti coast to coast. Ambrogio Sparagna guiderà la marching band dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo Statale Darsena che percuoterà strumenti in mater-bi (plastica biodegradabile) attraverso la pineta costiera; all’arrivo, Michele Carnevali, virtuoso dell’ocarina, suonerà il primo strumento costruito in Mater-Bi.

L’evento, in collaborazione con Ravenna Festival e Trail Romagna, è a partecipazione libera (info trailromagna.eu)

Durante le giornate verrà allestita la mostra BioArt Gallery presso la Sala Corelli del Teatro Alighieri. Partendo dalle materie prime, i 24 pannelli che compongono la BioArt Gallery uniscono fotografie e didascalie esplicative, per far comprendere ai visitatori le potenzialità della bioeconomia circolare nella vita quotidiana, attraverso esempi di applicazione di come materie prime rinnovabili, comprese quelle che oggi sono considerate di “scarto”, possono trovare numerose possibilità di valorizzazione, con impatti positivi per la società, l’economia e l’ambiente.

Postato in Featured, News