La stagione dei teatri

a cura di Ravenna Teatro

La stagione dei teatri unisce le programmazioni dei due teatri cittadini, Alighieri e Rasi, in un cartellone volto al superamento della tradizionale separazione tra prosa e contemporaneo. Da anni infatti Ravenna Teatro, che cura la stagione ravennate, porta avanti l’idea di un teatro libero da generi e distinzioni, un teatro che non ha più senso catalogare in base a vacue apparenze formali e che si vuole invece mostrare partendo da quella che è la base più genuina e ancestrale del suo essere.

Ravenna Teatro c/o Teatro Rasi
via di Roma 39 – 48121 Ravenna
tel.: +39 0544 36239
info@ravennateatro.com / organizzazione@ravennateatro.com
www.ravennateatro.com

Per il quarto anno i due teatri cittadini, Alighieri e Rasi, uniscono le proprie programmazioni per cartellone volto al superamento della tradizionale separazione tra prosa e contemporaneo. La formula di abbonamento prevede sei titoli fissi e due a scelta tra una rosa molto ampia, a cui si aggiungono diverse altre proposte nella sezione Oltre l’abbonamento.

All’Alighieri si comincia da Fare un’anima, di e con Giacomo Poretti, conosciuto ai più per le sue gesta col trio Aldo, Giovanni e Giacomo, ma in questo caso impegnato a riflettere su “Anima”, una parola silenziosa che rischia l’estinzione nel chiasso dell’oggi. Di nuovo Alighieri Molière / Il Misantropo di e con Valter Malosti, che assume i panni di un Alceste filosofo, un nero buffone, un folle estremista del pensiero, che racchiude in sé le risonanze più intime e strazianti del dramma molieriano. La classe di Vincenzo Manna, con Claudio Casadio, Andrea Paolotti e Brenno Placido, prende spunto da una ricerca basata su interviste a giovani sotto i vent’anni, sulla loro relazione con l’altro da sé e sul loro rapporto con il tempo. Ne I miserabili di Victor Hugo Franco Branciaroli è Jean Valjean – uno strano santo, una figura angelico-faustiana. Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte è tratto dal romanzo di Mark Haddon e portato in scena dal Teatro dell’Elfo. Pièce pluripremiata nel teatro inglese e newyorkese, la commedia segue le peripezie di Christopher, un quindicenne con la Sindrome di Asperger.

Sempre all’Alighieri, la sezione Oltre l’abbonamento include Il rigore che non c’era di Federico Buffa, telecronista e commentatore sportivo noto per le sue trasmissioni antologiche. Il rigore cui allude non è inteso unicamente come azione calcistica, ma come quell’accadimento inaspettato capace di determinare una svolta. In Inflammation du verbe vivre di Wajdi Mouawad / Théâtre De La Colline lo scrittore, drammaturgo, regista e attore di origine libanese – considerato in Francia uno degli autori contemporanei di teatro più importanti degli ultimi anni –affronta Sofocle. Sempre all’Alighieri anche Va pensiero di Marco Martinelli con Ermanna Montanari e In nome del padre di Mario Perrotta.

22, 23 aprile 2020
Teatro Alighieri

Inflammation du verbe vivre

Stagione dei Teatri 2019/20

testo e regia Wajdi Mouawad
con Dimitris Kranias, Wajdi Mouawad Wahid

Leggi tutto
21 aprile 2020
ore 18:30
Sala Corelli

Incontro – Inflammation du verbe vivre

Stagione dei Teatri 2019/2020

Dialogo tra Wajdi Mouawad e Marco Martinelli. 

Leggi tutto
28 marzo 2020
ore 18:00
Sala Corelli

Incontro – Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Stagione dei Teatri 2019/2020

La compagnia incontra il pubblico in dialogo con Claudia Cannella, direttore della rivista “Hystrio”. 

Leggi tutto
dal 26 al 29 marzo 2020
Teatro Alighieri

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Stagione dei Teatri 2019/20

di Simon Stephens dal romanzo di Mark Haddon
con Daniele Fedeli, Davide Lorino, Elena Russo Arman, Corinna Agustoni, Cristina Crippa, Marco Bonadei, Alessandro Mor, Nicola Stravalaci, Debora Zuin

Leggi tutto
18 marzo 2020
ore 21:00
Teatro Alighieri

Mario Perrotta
In nome del padre

Stagione dei Teatri 2019/20

uno spettacolo di e con Mario Perrotta
consulenza alla drammaturgia Massimo Recalcati

Leggi tutto
14 marzo 2020
ore 15:30
Sala Corelli

Incontro – Il Teatro e le tavole della legge

Stagione dei Teatri 2019/2020

Incontro con Marco Martinelli, Ermanna Montanari, Giancarlo De Cataldo magistrato e scrittore, Michele De Pascale Sindaco di Ravenna, Giuseppe Giulietti Presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana, Rinaldo Rinaldi giornalista, Giovanni Rossi Presidente dell’Odg. Emilia-Romagna, Donato Ungaro e altri ospiti e associazioni da definire. 

Leggi tutto
13, 14 marzo 2020
Teatro Alighieri

Va pensiero

Stagione dei Teatri 2019/20

di Marco Martinelli
con Ermanna Montanari, Alessandro Argnani, Salvatore Caruso, Tonia Garante, Roberto Magnani, Mirella Mastronardi, Ernesto Orrico, Gianni Parmiani, Laura Redaelli, Alessandro Renda
ideazione e regia Marco Martinelli e Ermanna Montanari

Leggi tutto
25 febbraio 2020
ore 18:00
Sala Corelli

Incontro – I miserabili

Stagione dei Teatri 2019/2020

La compagnia incontra il pubblico in dialogo con Andrea Porcheddu, critico teatrale. 

Leggi tutto
dal 24 al 27 febbraio 2020
Teatro Alighieri

Franco Branciaroli
I miserabili

Stagione dei Teatri 2019/20

di Victor Hugo
adattamento teatrale Luca Doninelli

Leggi tutto
8 febbraio 2020
ore 18:00
Sala Corelli

Incontro – La classe

Stagione dei Teatri 2019/2020

La compagnia incontra il pubblico in dialogo con Renata Molinari, dramaturg e pedagoga teatrale. 

Leggi tutto