Teatro Alighieri 2018-2019

Logo stampa
 
 

Stagioni convenzionate col Comune di Ravenna

 
Sei in: » News
Condividi su Facebook
Invia ad un amico
Stampa questa pagina
 
Invia ad un amico questa pagina
* Campi obbligatori
:
:
:
:
:
 
 

La stagione dei teatri


Il 2018 de La stagione dei teatri al Teatro Alighieri si apre (da giovedì 25 a domenica 28 gennaio) con La Bottega degli Apocrifi, che presenta Lorenzo Milani, di Stefania Marrone, in cui si racconta la relazione di don Milani con la madre, l’agnostica Alice Weiss. Poi (mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio) ecco Il servo, da un romanzo breve di Robin Maugham del 1948: co-diretto da Andrea Renzi e Pierpaolo Sepe, e interpretato tra gli altri da Lino Musella, racconta la vicenda di un rapporto di dominazione e assuefazione di un uomo su un altro uomo. Un grande classico della commedia napoletana e del repertorio di Eduardo De Filippo, Filumena Marturano (da giovedì 8 a domenica 11 febbraio) sarà impreziosito dall’interpretazione di Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses, diretti da Liliana Cavani. Emilia Romagna Teatro Fondazione porta quindi a Ravenna La classe operaia va in paradiso (da giovedì 8 a domenica 11 marzo), diretto da Claudio Longhi, spettacolo costruito attorno alla genesi del film omonimo. E ancora ERT per Delitto e castigo di Fëdor Dostoevskij, adattato e diretto dal quarantenne moscovita Konstantin Bogomolov (martedì 13 e mercoledì 14 marzo). Per la prima volta nella stagione ravennate arrivano poi due tra gli attori comici più amati, Ale e Franz, con Nel nostro piccolo. Gaber/Jannacci/Milano (da martedì 27 a venerdì 30 marzo), mentre il Teatro dell’Elfo ed Elio De Capitani tornano a Shakespeare con Otello (da venerdì 13 a domenica 15 aprile). Infine, in Ifigenia, liberata (27 e sabato 28 aprile) il regista Carmelo Rifici indaga il mito degli Atridi dando spazio alle ragioni di tutti i personaggi della vicenda.

 

 
Scarica il programma completo