Teatro Alighieri 2017-2018

Logo stampa
partner
con il contributo di
Teatro Alighieri - Home Page
 
 
 

Stagioni convenzionate col Comune di Ravenna

 
Sei in: » News
Condividi su Facebook
Invia ad un amico
Stampa questa pagina
 
Invia ad un amico questa pagina
* Campi obbligatori
:
:
:
:
:
 
 

Riccardo Muti prova il concerto finale di Spoleto


Teatro Alighieri, sabato 15 luglio alle ore 18, le prove dell’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini”, diretta da Riccardo Muti, saranno aperte al pubblico: un’occasione preziosa per assistere dal vivo al lavoro di preparazione che precederà il concerto finale diretto da Muti a Spoleto, per la prima volta sul palco di Piazza Duomo in occasione della chiusura della 60° edizione del Festival dei Due Mondi. Il programma del concerto è un florilegio di brani celebri e amatissimi dal pubblico, dalla Sinfonia n. 7 di Beethoven a tre intermezzi firmati da grandi compositori italiani quali Mascagni (da “Cavalleria rusticana”), Leoncavallo (da “Pagliacci”) e Puccini (da “Manon Lescaut”).

L’importante impegno spoletino arriva al rientro dei giovani musicisti della Cherubini dal viaggio Ravenna-Tehran per il doppio concerto diretto sempre da Riccardo Muti nell’ambito de “Le Vie dell’Amicizia”: per l’occasione la Cherubini si è unita a professori delle maggiori Fondazioni Lirico Sinfoniche – dalla Scala al Maggio Fiorentino, dall’Opera di Roma al Massimo di Palermo – e a musicisti dell’Orchestra Sinfonica di Teheran per un programma tutto verdiano che ha entusiasmato il pubblico di entrambe le città. Sempre a Spoleto la Cherubini è già stata protagonista, diretta per l’occasione da James Conlon, del “Don Giovanni”. Il dramma giocoso di Mozart ha inaugurato l’edizione 2017 e ha concluso il progetto artistico triennale della trilogia Mozart/Da Ponte (dopo “Le nozze di Figaro” e “Così fan tutte”), realizzato proprio in collaborazione con Ravenna Festival e il Teatro Coccia di Novara.  

I Cherubini si confronteranno di nuovo con Verdi – “Aida” – in occasione della terza edizione dell'Italian Opera Academy (dal 1 al 14 settembre): se quattro giovani direttori d’orchestra, selezionati fra le centinaia di domande pervenute, avranno l’opportunità di lavorare con Riccardo Muti, la possibilità di ascoltarne la lezione sulla costruzione e direzione di un’opera sarà condivisa con il pubblico, cui sarà dato accesso a tutte le prove.

Info e prevendite: 0544 249244 – www.teatroalighieri.org
Biglietti da 10 a 20 euro