Teatro Alighieri 2017-2018

Logo stampa
 
Sei in: Archivio » Spettacoli
Condividi su Facebook
Invia ad un amico
Stampa questa pagina
Biglietteria Online
 
Invia ad un amico questa pagina
* Campi obbligatori
:
:
:
:
:
 
 
2016 -
16, 17, 20 ottobre ore 20.30

Teatro Alighieri

Ravenna Festival
Trilogia d'autunno
DIE LUSTIGE WITWE

(La vedova allegra)
musica di Franz Lehár
libretto di Victor Léon e Leo Stein

direttore d’orchestra Daniel Somogy-Toth
regia Csaba Tasnàdi
interpreti principali Zoltan Bàtk-Fazekas, Anita Lukàcs, Zsolt Vadàsz,
coreografia Gyorgy Kràmer

co-produzione Teatro Szeged, Teatro Csokonai di Debrecen e Operettissima
in collaborazione con Studiomusica Hungary

con sovratitoli in italiano


Nella Vienna austro-ungarica, capitale di quell’impero multietnico e multinazionale destinato presto al tramonto, che ha nel Danubio una delle più importanti vie di comunicazione, vanno in scena, nel giro di cinquant’anni, e tutte nel Theater an der Wien, i titoli di questa Trilogia danubiana. Se Strauss è ritenuto il creatore dell’operetta viennese, innestando la leggerezza del valzer della borghesia ottocentesca nell’aspra tradizione satirica di Offenbach, la Vedova allegra di Lehár riscuote uno straordinario quanto inatteso successo nella Vienna di Freud, Mahler, Schnitzler, Schönberg. Quasi vent’anni dopo, l’ungherese Kálmán chiude il cerchio, innervando di elementi zigani e magiari questa forma di teatro musicale ormai popolarissima che, proprio nella Contessa Maritza, strizza l’occhio a un’operetta di Strauss, non a caso anch’essa su tema zigano.